Open Week 2019: i luoghi del Genio

Dal 21 al 28 Aprile 2019 prende vita l’attesa quarta edizione della OPEN WEEK DA LEONARDO A PINOCCHIO, una nuova forma di manifestazione turistica all’insegna dei panorami, delle curiosità, dei luoghi storici e delle leggende, diffusa da Montecatini Terme alla Valdinievole, in questa Toscana Magica racchiusa tra le terre di Leonardo da Vinci e il Parco di Pinocchio a Collodi. Una edizione quella del 2019 che si svolgerà all’insegna del cinquecentenario dalla morte del Genio da Vinci, celebrato in tutto il pianeta per l’intero anno, e che in questi luoghi ha sviluppato il gusto per il paesaggio, per la natura e per i corsi d’acqua, temi ricorrenti in tutta la sua produzione artistica decennale.
Elemento straordinario di questa Open Week è ad esempio la Mostra che si terrà al Museo da Vinci con l’esposizione del famoso Paesaggio disegnato da Leonardo: a partire dal 24 Aprile al Museo Leonardiano di Vinci sarà possibile apprezzare dal vivo il primo panorama disegnato della storia dell’arte, ovvero la Valdinievole vista con gli occhi di Leonardo, da un punto di osservazione vicino a Monsummano: uno straordinario disegno intitolato a S. Maria della Neve, chiesetta vicina a Montevettolini, che dimostra la incredibile capacità di Leonardo di tratteggiare in prospettiva panorami a noi conosciuti, eppure sempre nuovi.
Altra straordinaria attività di questa edizione sarà la concomitanza con la CAMPAGNA DENTRO LE MURA a Buggiano Castello, una manifestazione sugli Hortus conclausus del piccolo borgo valdinievolino che da decenni incanta migliaia di persone alla scoperta di piccoli giardini segreti e di agrumi profumatissimi.
Grande rilievo anche per Montecatini Terme con una serie di attività e visite straordinarie nella compagine termale, oltre ad una interessante mostra sul Tennis di inizio secolo, Monsummano Terme con trekking interessanti e aperture straordinarie del Santuario e del bellissimo museo, e Pescia con l’apertura speciale di piccole chiese e di tesori nascosti, da mostrare al grande pubblico, oltre alle grandissime possibilità di trekking in VALLERIANA, regina della Open week sin dalla prima edizione.